REGIONE MARCHE

un particolare ringraziamento

Il GUG Marche vuole ringraziare l’amico e collega Simone Monti che,
dopo quasi un ventennio, ha concluso l’attività di ufficiale di gara, sempre svolta in modo esemplare.
 
 
A Simone un in bocca al lupo per il futuro “fuori dalla vasca”.
 
Ci mancherai.
Il Presidente Barbara Girolami
 
 DSC0436

Presentazione cartellini - Ammissione alle competizioni

Facendo riferimento alla Normativa Generale Affiliazioni e Tesseramenti – Stagione 2018/2019 si precisa che “per essere ammesso alle competizioni, l’atleta deve presentare la tessera o il cartellino di tesseramento emesso per la stagione agonistica” che dovrà essere in forma cartacea, pertanto i Giudici Arbitro/Arbitri non potranno accettare tessere visualizzate su dispositivi elettronici quali smartphone, tablet, personal computer, ecc..

Potrete trovare qui il doumento Nota 35.

RIUNIONE TECNICA STAGIONE AGONISTICA 2018-19

Il 14 Ottobre, presso il Comitato Regionale marchigiano, si è svolta la riunione tecnica per la stagione in corso, presieduta e convocata dal presidente del GUG Marche Barbara Girolami. Come di consueto, durante l’incontro hanno preso la parola i delegati di tutte le discipline natatorie ma in quest’occasione è stata riservata una particolare attenzione alla nuova piattaforma informatica FIN. Nell’occasione hanno relazionato Emanuela Girolami, come delegato del GUG Marche alla riunione di Ostia dedicata a tale aggiornamento, Manuela Curzi e Lionello Lattanzi quali rappresentati della FIN Marche. 

Infine, il Presidente ha ringraziato tutti gli UU.GG. per il prezioso contributo è per l’attiva partecipazione, augurando a tutti un buon lavoro per la nuova stagione 2018-19.

 
riunione 2018 19

Prot. n.2018/GUG/7667

Facendo seguito alla comunicazione dell'11 Ottobre scorso in merito all'invio on-line della documentazione fiscale, si comunica che al momento, e fino a diversa comunicazione, in attesa della necessarie implementazioni informatiche, il processo di invio in formato digitale è sospeso.
 
A seguito poterte trovare il documeno  PDF

Nuova procedura tesseramento

La nuova procedura informatica prevede che ogni persona che abbia un rapporto con la FIN (tesseramento, qualifica SIT, etc) possa accedere alla procedura on line per gestire il proprio rapporto con la Federazione. All’atto della registrazione negli archivi Federali la persona riceve, da parte della Federazione Italiana Nuoto, una mail nella casella di posta elettronica comunicata le credenziali di accesso alla procedura
informatica on line.
 
Per accedere alla procedura informatica on line la persona dovrà avere un accesso ad Internet ed utilizzare un browser (navigatore) tipo Chrome, Firefox , Microsoft Edge (non è possibile utilizzare Internet Explore). Trattandosi di una procedura internet è possibile accedere alle funzioni con diverse apparecchiature tipo Personal computer, tablet, smartphone uso di servizi Internet point etc. Dopo aver digitato l’indirizzo internet (URL) portale.federnuoto.it che consente il collegamento alla procedura FIN e, confermata la ricerca, verrà visualizzata la maschera iniziale dove l’utente dovrà inserire le credenziali ricevute dalla Federazione (nome utente e password).
 
Per maggiori chiarimenti, vi invitiamo a scaricare il file pdf dove è illustrato ed elencato la modalità di rinnovo del tesseramento.
 
Vi segnaliamo che per supportare la fase di startup per il primo anno di esercizio è attivo un servizio di assistenza dedicato

, al quale poter rivolgere domande sulle modalità operative. I canali per entrare in contatto con l’assistenza dedicata a partire da settembre 2018 sono:

Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo.
• 0632723815 (da lunedì al venerdì dalle ore 9.30-12.30 e dalle 13.30-17.00)

Download Freewww.bigtheme.net/joomla Joomla Templates Responsive

Gruppo Ufficiali Gara Regione Marche

Stadio del Conero
Via Cameranense, 
60131 Ancona
tel: 0712900122 fax: 0712901145
 
 
  
 
 
 Link Utili

FEDERNUOTO | GUGNUOTO | FIN MARCHE 

 

L'arbitro è un po' magistrato e un po' sacerdote.

(Gianni Brera)